Re:setEu Centro Studi

PROSSIMI EVENTI

PROSSIMI EVENTI - Re:setEu

Il 12 giugno in Piazza Capranica 72 alle ore 17.00, si parlerà di Brexit e dei conseguenti scenari tra Italia e UK. 
Sarà presente l'Ambasciatrice Britannica presso la Repubblica Italiana JILL MORRIS.

Introdurranno l'evento la Senatrice Valeria Cardinali e Gianni Lattanzio, Presidente del Centro Studi Dialoghi.

Modera Franesco Tufarelli, Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

 Prenotazione richiesta a causa dei posti limitati a: giovanna.scatena@gmail.com

Benvenuti nel nostro sito Web

Europolitica è un Gruppo di cultura politico – giuridico – economica, nato su iniziativa di persone e associazioni già impegnate in diversi contesti.
Su tali basi Europolitica desidera essere un luogo di analisi e riflessione aperto sui principali temi dell'innovazione politica, giuridica ed economica, nazionale e internazionale e allo stesso tempo un luogo di incontro tra le diverse tradizioni culturali.
Attraverso di esso si intende formarsi e formare con l'obiettivo di comprendere e di far capire ciò che accade in Italia e nel mondo, tramite un’analisi completa e utilizzando le modalità più chiare. L'intento è fornire chiavi di lettura che aiutino a fare le proprie scelte con consapevolezza sui temi più rilevanti.
Il Gruppo si caratterizza per analisi realizzate sul campo con un approccio interdisciplinare e un metodo sperimentale, in modo da poter offrire la panoramica più completa e fruibile dei fatti, per promuovere studi e approfondimenti capaci di alimentare la produzione di idee all'altezza delle sfide del nuovo secolo.
Le tematiche oggetto delle analisi sono fondamentalmente incentrate sulle dinamiche di politica interna e internazionale dei Paesi di maggior interesse.
Inizialmente verranno affrontati i temi concernenti la politica estera, la sicurezza e la difesa, in seguito verranno affrontate le diverse politiche europee a partire dall’energia.
L’obiettivo delle differenti riflessioni è quello di inquadrare la politica europea, sempre meno estera e sempre più domestica, nel più ampio quadro della politica internazionale valutando potenzialità e occasioni in un periodo storico che non consente più isolamenti.
Quello che il Gruppo intende fornire è un approccio "plurale" che, nella complessa realtà del mondo contemporaneo, si fonda su alcuni elementi essenziali la cui comprensione è fondamentale per interpretare le dinamiche in atto.